6/17/2010

Wild Adapter 2 by J-Pop!

Wild Adpater 2 by J-Pop!
Il secondo volume di Wild Adapter è uscito la scorsa settimana e con grandi sacrifici sono riuscita a prenderlo solo di domenica, ahimè in quest'ultimo periodo i soldini scarseggiano di brutto!çAç

Ma l'importante almeno è che sono riuscita ad averlo. Dire che l'ho divorato è il minimo, davvero, era da tanto tempo che non leggevo un'opera a mio parere sublime! Ogni passaggio, ogni azione, ogni vignetta mi riempiono di così tanti pensieri ed elucubrazioni mentali da farmi venire la pelle d'oca. Io adoro quando un'opera mi offre un mondo nel quale riflettere, valutare ogni azione e carpire i segreti che con calma e piccoli indizi essa ci offre.

In questo secondo volume la storia mantiene il livello sebbene finalmente entri passo dopo passo nella vera storia. Una storia che chi lo legge non vede l'ora di scoprire al più presto!

Il rapporto tra Kubota e Tokito è affascinante, intrigante, di una sfumatura malata e quasi inebriante! Non saprei descriverlo a dovere, ma va oltre le stesse parole. La Minekura Sensei è davvero brava, oserei dire dannatamente brava. La voglia di leggermelo tutto d'un fiato non manca.

Il problema è che non ho tutto questo tempo per leggermi tutte le opere della Minekura, voglio tempo!xD

The past returns?



"-Ho frainteso tutto.-
Io... fin dal nostro primo incontro... ho sempre pensato che fosse Tokito quello strano... mi chiedevo... perchè facesse tanto affidamento su di te, Kubota-san.

Ma in realtà...

-...E questo è strano...-

Sei tu...
...sei tu che dipendi da lui."

Your presence in the Silence.


"Ti stringerei in un abbraccio così avido da far distogliere gli sguardi.
Ti sussurrerei parole così dolci da farti mettere le mani sulle orecchie per l'imbarazzo."
♥♥♥


Indubbiamente sto amando WA~

4 commenti:

Volpina ha detto...

Sai che alla fine l'ho ordinato anch'io WA?
Il mio fumettaro mi ha ritirato il primo volume, la prossima settimana passo a prendere tutto.
Anche se non è tra le mie opere preferite della Minekura, è proprio un manga da comprare, i personaggi e la storia sono molto particolari adoro le situazioni complicate *__*

sakura_clamp ha detto...

Oh, good!**
Davvero, lo trovo fantastico, è proprio il genere che più mi coinvolge*W*
Qual è la tua opera preferita? Io conosco solo le uscite italiane, quindi Stigma e Saiyuki> <

Volpina ha detto...

La mia opera preferita è Saiyuki, ho conosciuto la sensei proprio grazie a questo manga, poi mi piace da morire Stigma e Bus Gamer e mi coinvolgono parecchio WA e Araiso.
Le altre sue opere, Brother e Just sono abbastanza carine, Honey Comb invece non mi piace per niente, parla di due becchini che devono proteggere i cadaveri dai trafficanti di organi, è un tema troppo pesante per me ^__^
Comunque credo che in Italia vedremo altre opere della Minekura, Bus Gamer e Araiso potrebbero essere le prossime.
Il primo parla di un gioco live organizzato da ricchi imprenditori.
Partecipano squadre composte da tre persone e in palio c'è un'enorme somma di denaro, chi perde muore, in sostanza bisogna evitare di farsi uccidere.
Araiso invece parla di Kubota e Tokito in una storia alternativa che non centra niente con WA.
Entrambi sono studenti in una scuola superiore e sono i membri del comitato esecutivo, in pratica risolvono i guai all'interno dell'istituto.
Araiso è molto diverso da WA è comico, divertente ma c'è anche parecchia azione, in giro ci sono gli OVA dedicati a questa serie, se li trovi guardali, così ti fai un'idea, ah si ci sono anche gli OVA di Bus Gamer ^___^

sakura_clamp ha detto...

Uh, grazie per le info, molte opere sembrano davvero interessanti, proverò a leggerle appena posso, sempre se nel frattempo non escono le versioni italiane xD
Araiso lo avevo intravisto a suo tempo, gli oav intendo, ma lo tralasciai-ignorai non ricordo perchè°A°'

Bus gamer mi alletta e molto*A*

Grazie *w*